Dolphin Emulatore GameCube e Wii

Dolphin Emulatore GameCube e Wii Dolphin Emulatore GameCube e Wii

Dolphin è un emulatore per due recenti console Nintendo: il GameCube e il Wii. Permette ai videogiocatori di godersi i giochi di queste console su PC in full HD (1080p) con numerosi miglioramenti: compatibilità con tutti i controller per PC, maggior velocità, multiplayer tramite internet, e molto altro.

Il software è un emulatore cross-platform eseguibile su Windows (7 SP1 o più recenti), Linux e macOS (10.10 Yosemite e successivi). Per la semplicità d’utilizzo e backend grafici aggiuntivi disponibili, si raccomanda l’utilizzo di Windows alla maggior parte degli utenti. I sistemi operativi devono essere a 64-bit per poter eseguire Dolphin.

Dolphin è un’applicazione dual core che si basa sull’IPC (Istruzioni Per Clock) e sulla velocità di clock per migliori performance. Utilizzare più processori non renderà Dolphin più veloce, tuttavia un terzo processore può essere d’aiuto in quanto le applicazioni in background non utilizzeranno i core in uso da Dolphin.

Pertanto, il processore ideale per Dolphin ha alto IPC, un’alta frequenza di clock, e quattro o più processori: due usabili da Dolphin per i thread principali dell’emulatore, un terzo core per task secondari e il quarto per il sistema operativo e altri task in background.

Intel: Generalmente, più è recente il processore Intel, meglio è. All’interno della stessa generazione di processori, la differenza tra un i5 e i7 (supporto ad hyperthreading e processori extra a parte) non influisce granché su Dolphin.

AMD: Prima dell’avvento della lineup Ryzen i processori AMD non erano consigliati per Dolphin. Per quanto riguarda i processori AMD si consiglia pertanto l’utilizzo di processori della generazione Ryzen e successivi.

Scegliere una GPU per Dolphin è piuttosto semplice. Più potente è la scheda grafica, più pixel e miglioramenti sono utilizzabili prima di notare rallentamenti. Tuttavia, è importante essere sicuri che la GPU supporti DirectX11.1 e OpenGL 4.4. Dolphin emula una console dalle funzionalità molto diverse da quelle di un PC tradizionale, e utilizza le più recenti funzionalità D3D e OGL per ridurre l’overhead. Senza queste caratteristiche, le performance ne soffriranno.

NVIDIA: Qualunque GPU NVIDIA di fascia media in su permetterà di eseguire piuttosto bene Dolphin in risoluzioni HD con Ubershader. Schede vecchie (6 o più anni fa) e/o GPU di fasce più basse potrebbero fare fatica, e non sono consigliate.

AMD: Qualunque GPU AMD moderna di fascia media in su permetterà di eseguire bene Dolphin con Ubershader. AMD di solito favorisce il backend D3D rispetto OpenGL, quindi si consiglia l’utilizzo del primo con queste GPU. Schede vecchie (6 o più anni fa) e/o GPU di fasce più basse potrebbero fare fatica, e non sono consigliate.

Intel: Iris Pro iGPUs permetterà di eseguire Dolphin con D3D sotto Windows, ma ci sono problemi di compatibilità tra i driver e gli altri backend grafici con tale sistema operativo. In ogni caso si consiglia l’uso di una scheda grafica dedicata, mentre IGP più vecchie dell’HD4000 non sono supportate.

Sono consigliati almeno 2GB. La velocità della RAM o la quantità generalmente non influenzano la velocità di emulazione.

Sito Web: clicca qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: